Utilizzare il Terminale in Modo Più Produttivo

Hai mai sognato di impersonare gli hacker dei film che con un terminale e pochi comandi possono fare scintille?

Be di certo noi non ti possiamo aiutare :D ma con questo articolo puoi andarci vicino.. Ecco qualche piccolo trucchetto per sfruttare il terminare in maniera più produttiva.

1) Guarda i Film dal Terminale

Se hai provato a creare immagini con l’ASCII art e ti sei annoiato allora ti sfidiamo a guardare un video da linea di comando! Non solo è possibile è anche semplicissimo. Basta installare mplayer sul tuo sistema:

apt-get install mplayer

Ora prova a riprodurre un video con questo comando:

mplayer -vo caca nomefilmato.avi

clicca sulla foto per ingrandire

E se questo non è ancora abbastanza retrò per te puoi sempre guardare il film in bianco e nero con:

mplayer -vo aa filaname.avi

2) Cambia il Tuo MAC Address

Quindi la tua università insiste nell’infrangere la privacy tracciando il traffico dei computer in base al MAC Address? Allora è il momento di passare al contrattacco! Con poche istruzioni dal terminale maschera il tuo MAC Address nella maniera che ti piace di più.

Butta giù l’interfaccia di rete, cambia il MAC Address, tira su l’interfaccia. Et voilà!

ifconfig eth0 down
ifconfig eth0 hw ether ff:ff:ff:ff:ff:ff
ifconfig eth0 up

Ricorda che il finto MAC Address può contenere solo caratteri esadecimali.

3) Condividi File in Rete al Volo

Certe volte capita di dover condividere un file con qualcuno e non avere a disposizione nemmeno l’ombra di una penna USB. D’ora in poi niente più problemi con questo comando grazie al quale puoi condividere con un “server web volante” tutto il contenuto di una directory.

Entra nella directory da condividere e lancia:

python -c “import SimpleHTTPServer;SimpleHTTPS erver.test()?

Basterà puntare con un broswer al tuo IP sulla porta 8000 per accedere ai contenuti condivisi. Alla fine fai [Ctrl] + [C] per terminare il processo.

4) Crea Alias di Comandi Lunghi

Non riesci mai a ricordare quel lungo comando in python? O semplicemente vuoi velocizzare l’esecuzione comandi complessi che devi lanciare spesso? Allora utilizza gli Alias.

Basta creare un alias per accedere al lungo comando in maniera più comoda, ad esempio:

alias condividi=’python -c “import SimpleHTTPServer;SimpleHTTPServer. test()?’

Con questo comando ogni volta che digiterai il comando condividi attiverai il server web nel percorso in cui ti trovi. E se vuoi salvare in maniera permanente questo Alias basta editare il file /~/.bashrc del tuo utente inserendo il comando indicato prima nel file.

5) Ripeti gli Ultimi Argomenti

Questo accorgimento può essere davvero utile per evitare di scrivere tanto codice ripetitivo. Guarda un esempio per capire come funziona:

~/$ cd NuovaCartella
bash: cd: NuovaCartella: File o directory non esistente
~/$ mkdir !*
mkdir NuovaCartella
~/$ cd NuovaCartella

!* permette di ripetere gli stessi argomenti del precedente comando e funziona con tutti i comandi linux, non solo con mkdir

6) Chiudi Applicazioni Bloccate

Se l’applicazione che avevi aperto sul tuo desktop si è improvvisamente bloccata e non sai come fare per chiuderla puoi digitare dal terminale i seguenti comandi:

ps -ef |grep -i nomeapplicazione

Questo comando restituirà la lista delle applicazioni bloccate con il nome indicato. Ora basta utilizzare il numero PID visualizzato per chiuderla:

kill -9 PID

In alternativa si può utilizzare il nome dell’applicazione per killare direttamente tutti i processi associati con il comando:

killall nomeapplicazione