Controllare il consumo energetico su Ubuntu con PowerTOP

PowerTOP è uno strumento a riga di comando che aiuta a diagnosticare problemi riguardo il consumo di energia e fornisce suggerimenti per migliorare tale consumo.

PowerTOP 2.1, rilasciato pochi giorni fa, introduce il supporto alle GPU Intel ed ai core senza P-states, una nuova pagina di manuale, una opzione per specificare il carico di lavoro da eseguire durante la misurazione ed altro ancora.

Vediamo come installare PowerTOP su Ubuntu. Per quanto riguarda Ubuntu 12.10, l’applicazione è disponibile nei repository ufficiali, quindi è sufficiente:

sudo apt-get install powertop

Per Ubuntu 12.04, invece, i pacchetti sono stati caricati sui PPA di WebUpd8, quindi:

sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
sudo apt-get update
sudo apt-get install powertop

Sono disponibili al download anche i sorgenti di PowerTOP 2.1 a questo indirizzo.

Come si usa PowerTOP?

Avviarlo, da terminale, come root:

sudo powertop

Come già detto, PowerTOP non si limita a diagnosticare i problemi, ma fornisce anche la soluzione. Nel tab Regolazioni è possibile vedere come si può agire per risolvere i problemi di consumo energetico.

Tuttavia, la maggior parte delle impostazioni sono temporanee e ritornano non ottimali ad ogni riavvio del sistema. È possibile renderle permanenti utilizzando la funzione di report HTML fornita da PowerTOP. Per generare un report HTML è necessario eseguire il seguente comando:

sudo powertop –html=powertop.html

Questo genererà una pagina HTML (powertop.html) che è possibile aprire con il proprio browser.

Qui si possono osservare varie informazioni riguardo il consumo energetico come, ad esempio, un tab “Tuning” dove sono mostrate le impostazioni che necessitano di essere ottimizzate, insieme al comando per fare ciò. Per rendere permanente le impostazioni, quindi, è sufficiente copiare tali comandi all’interno del file /etc/rc.local (sono necessari i privilegi di root).
[via]