Installare gli strumenti Android ADB e Fastboot su Ubuntu da PPA

ADB e fastboot sono due utility a riga di comando utili a sviluppatori/smanettoni su terminali Android. Questi vengono forniti con l’Android SDK rilasciato da Google ma, in questo articolo, vedremo come installare tali strumenti su Ubuntu da PPA per averne un accesso più immediato e per chi non necessita dell’intero SDK.

Vediamo un po più in dettaglio di cosa si tratta:

“adb” (Android Debug Bridge) è uno strumento a riga di comando che permette di accedere al file system di un dispositivo Android. Lo si può usare per inviare comandi, trasferire o ricevere file, installare o rimuovere applicazioni e molto altro.

“fastboot” è un altro strumento a riga di comando che può essere utilizzato per flashare il filesystem su un dspositivo Android tramite USB.

I repository che verranno usati contengono i pacchetti sia per sistemi a 32-bit che a 64-bit, mentre l’SDK rilasciato da Google è disponibile soltanto a 32-bit.

Procediamo con l’installazione. Per quanto riguarda Ubuntu 12.10, i due pacchetti sono disponibili nei repository ufficiali quindi è sufficiente eseguire soltanto gli ultimi due comandi (saltando il primo). Per Ubuntu 12.04, 11.10 ed 11.04 è necessario aggiungere i repository:

sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
sudo apt-get update sudo apt-get install
android-tools-adb android-tools-fastboot

Una volta completata l’installazione sarà possibile eseguire i due comandi adb e fastboot dal terminale.

[via]