I Migliori Strumenti per Fare Karaoke con Linux

0
155

Hai deciso di fare un po di Karaoke con il tuo sistema Linux ma non sai da dove cominciare?

Ecco le istruzioni per installare tutte le componenti necessarie a realizzare un sistema di Karaoke di qualità con Linux.

Di seguito verranno esposti due metodi per farlo, il primo più complesso ma qualitativamente migliore, il secondo alla portata di tutti installabile in pochi secondi..

Metodo 1: Vanbasco, Fluidsynth e Qsynth

Con questo metodo otterrai ottime prestazioni audio nell’esecuzione dei tuoi MIDI, meglio ancora che con Windows.

Prima di tutto bisogna installare alcune componenti:

sudo apt-get install fluidsynth

Al termine dell’installazione apri Qsynth dal menù Applicazioni -> Audio e Video -> Qsynth.

Dall’interfaccia del programma seleziona il pulsante Setup e nella scheda Soundfonts fai click su Open per selezionare il file dei fonts in /usr/share/sounds/sf2/FluidR3_GM.sf2 (quello predefinito che viene visualizzato) e conferma il restart del motore.

Puoi procedere ora scaricando il file di installazione di VanBasco dal sito ufficiale ed installandolo con Wine (guarda questo articolo se non hai ancora installato Wine).

Se hai installato tutto correttamente non resterà che aprire VanBasco dal menù

 

Applicazioni -> Wine -> Programmi -> VanBasco’s Karaoke Player -> VanBasco’s Karaoke Player

Con un click del tasto destro del mouse sull’interfaccia principale di VanBasco accedi alle Impostazioni per la configurazione (N.B. Qsynth deve essere aperto prima di VanBasco).

Qui all’interno di Periferica di Output seleziona la perifica Synth Input Port (xxxx:x) – se non vedi la periferica richiudi VanBasco, apri Qsynth e riprova.

Questa procedura benchè più complessa garantisce la realizzazione di un sistema migliore. C’è solo da ricordare di aprire Qsynth sempre prima di VanBasco per non dover riselezionare l’output ogni volta.

In alternativa è possibile utilizzare Timidity..

Metodo 2: Timidity

Uno dei metodi più facili per riprodurre un file MIDI in Ubuntu è utilizzare Timidiy (e non facciamo commenti sul nome..) :D

Dal terminale digita:

sudo apt-get install timidity timidity-interfaces-extra

Una volta installato tutto, puoi riprodurre un file MIDI direttamente da linea di comando digitando ad esempio:

timidity canzone.mid

Ma se vuoi una bella (si fa per dire) interfaccia grafica, basta aggiungere un paio di parametri:

timidity -ig

oppure

timidity -ia

e una finestrella old-style sarà li ad aiutarti.

Oltre a Timidity esistono anche altri progetti sviluppati nativamente per Linux rintracciabili in giro per la rete tra cui pyKaraoke,

[grazie a sportegioco per la segnalazione del primo metodo]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here